Droga: polizia sequestra 1,5 kg di stupefacenti, due arresti

Operazione della squadra volante

(ANSA) - BOLZANO, 11 MAG - La squadra volante della questura di Bolzano ha arrestato due cittadini nigeriani per spaccio di stupefacenti e sequestrato più di un chilo e mezzo di droga. Uno dei due era stato fermato a seguito di una segnalazione perché si era allontanato dalla stazione delle autocorriere di via Renon dopo essere stato sorpreso a bordo di un pullman di linea senza biglietto. L'uomo, un 33enne, bloccato dopo un tentativo di fuga in bicicletta, era in possesso di un borsello, di cui ha cercato di disfarsi scappando, nel quale sono stati trovati vari involucri in cellophane contenenti più di 3 etti di hashish e 24 grammi di marijuana, oltre a cinque telefoni cellulari, una piccola somma di denaro contante ed una lama per taglierino della lunghezza di oltre 8 centimetri.
    Dopo gli accertamenti in questura, gli agenti ha proceduto, con l'aiuto di due unità cinofile della Guardia di finanza, alla perquisizione di due stanze presso una struttura ricettiva in una vicina località turistica, che il 33enne occupava insieme ad un connazionale che si era presentato come suo fratello. Vi sono stati trovati altri involucri in cellophane contenenti un totale di 11,74 grammi di cocaina e di 10,84 grammi di eroina, oltre ad un bilancino di precisione.
    Gli agenti hanno anche individuato l'occupante della camera, un cittadino nigeriano di 24 anni, già arrestato dalla polizia la scorsa settimana perché colpito da un provvedimento di custodia cautelare del tribunale della libertà di Bologna. Nella seconda stanza, inoltre, è stato trovato un altro cittadino nigeriano 36enne e, in una cassapanca, uno zaino contenente un totale di 778,00 grammi di hashish e 449,66 grammi di marijuana.
    Al termine della perquisizione i due cittadini nigeriani sono stati dichiarati in arresto per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio in concorso ed il primo anche per il porto del taglierino con lama di 8 centimetri. Il terzo connazionale, già in carcere, è stato denunciato. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere

      Qualità Alto Adige




      Modifica consenso Cookie