Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Violenza donne, in Toscana 132 femminicidi dal 2006 al 2022

Violenza donne, in Toscana 132 femminicidi dal 2006 al 2022

L'anno scorso 5 vittime e 3.000 consulti ai centri

FIRENZE, 23 novembre 2023, 12:55

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Nel 2022 in Toscana si sono registrati 5 femminicidi, numero che hanno fatto salire il "drammatico bilancio degli ultimi 16 anni", dal 2006, a 132.
    Sempre l'anno scorso si sono superati i 2.138 accessi in codice rosa al pronto soccorso per maltrattamenti (erano stati 1.918 ne 2021), e oltre tremila donne si sono rivolte nel corso dell'anno a un centro antiviolenza. Questi i numeri dal quindicesimo rapporto sulla violenza di genere in Toscana, realizzato su dati relativi al 2022 dall'Osservatorio sociale regionale.
    Quest'ultimo realizza il monitoraggio attraverso i dati forniti dai nodi delle reti territoriali antiviolenza, a partire dai Centri antiviolenza presenti sul territorio, 25 in tutto per un totale di 102 punti di accesso grazie all'apertura di sportelli locali.
    I dati, si spiega dalla Regione, "evidenziano una crescita esponenziale del fenomeno: oltre ai casi citati dei centri violenza e di accesso tramite codice rosa, cresce il numero delle donne che si rivolgono ai consultori per casi di abuso o maltrattamento (sono state 810 nel 2022) e quelle che sono state ospitate in case rifugio". Ancora, iL percorso di uscita dalla violenza è stato avviato nel 2022 da 3.232 donne, per il 69% italiane, nel 56% dei casi di età compresa fra i 30 e i 49 anni.
    Sempre l'anno scorso, nelle 23 case rifugio sono state ospitate 109 donne e 92 figli o figlie per la maggior parte provenienti dell'ambito regionale e segnalate dai servizi sociali territoriali. Riguardo ai 5 centri per uomini autori di violenza presenti in Toscana, vi hanno effettuato l'accesso in 280 contro i 172 del 2021: per il 71,4% sono di nazionalità italiana, più della metà ha tra i 30 e i 49 anni. Ad oggi, circa il 40% degli uomini conclude il percorso e una percentuale analoga lo abbandona o interrompe per vari motivi.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza