Ultima Ora

Montani (Bper), non guardiamo a Carige, ci sono dei problemi

Non pensiamo ad altra integrazione ma valuteremo

(ANSA) - MILANO, 04 AGO - "Di banche delle nostre dimensioni sono rimaste la Popolare di Sondrio, Banco Bpm e Monte dei Paschi su cui ci sono state delle uscite di Unicredit per cui non posso dire nulla" mentre "Carige tenderei al momento ad escluderla perché ci sono dei problemi che devono essere risolti". Lo ha detto l'ad di Bper, Piero Luigi Montani, in conference call con gli analisti parlando delle opzioni di M&A per Bper.
    "Fondamentalmente ce ne se sono tre" ma "per quanto ci riguarda al momento la nostra priorità rimane l'integrazione" degli sportelli di Ubi Banca acquisiti da Intesa. "Non abbiamo pensato o stiamo pensando ad altre operazioni, certo il mercato sta andando avanti, potremmo essere coinvolti e se sarà così valuteremo la convenienza per i nostri azionisti. Se sarà così la banca sarà in grado di procedere ad un'altra integrazione.
    Per il momento per noi la priorità è l'integrazione di questo ramo d'azienda", ha concluso Montani. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie