Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Tennis: Alcaraz promette di fermare Djokovic, '2024 anno super'

Tennis: Alcaraz promette di fermare Djokovic, '2024 anno super'

Lo spagnolo: 'Lotterò, gli impediremo di vincere tutto'

ROMA, 29 novembre 2023, 13:26

Redazione ANSA

ANSACheck

© ANSA/EPA

© ANSA/EPA
© ANSA/EPA

Una prima parte di stagione da dominatore, poi una frenata. Carlos Alcaraz promette un 2024 "pieno di energia, intenso e con molte vittorie" con l'obiettivo di "impedire" a Djokovic di dominare la prossima stagione. Il tennista numero 2 del mondo, alle spalle del serbo, ha assicurato che farà di tutto per riprendersi lo scettro.

 "Djokovic ha detto che è pronto a vincere i quattro tornei del Grande Slam e l'oro olimpico, ma noi siamo qui per fermarlo", ha detto il giocatore in Messico, dove è atteso pe runa partita-esibizione.

 Vincitore di sei tornei nel 2023, incluso Wimbledon, dove ha sconfitto proprio Djokovic in finale, Alcaraz ha avuto una seconda parte di stagione piuttosto deludente, non riuscendo a vincere un altro torneo. "La prima parte della mia stagione è stata spettacolare, ma dopo Wimbledon ho avuto un periodo un po' negativo - ha ammesso Alcaraz -. Ma penso che sia normale e devo imparare da queste situazioni". Il giovane spagnolo a chi lo critica ha detto "di preparare le tv e di seguirla nel 2024, perché sarà un anno pieno di energia e di bei momenti, ci alleneremo e lotteremo per essere allo stesso livello o addirittura migliore di quest'anno".

A 20 anni, con 12 titoli Atp vinti, Alcaraz dice di non essere cambiato: "Sono sempre lo stesso ragazzo, essere famoso non cambierà la mia personalità o l'uomo che sono, anche con tutte le aspettative delle persone che mi paragonano a Federer o Rafa (Nadal, ndr)".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza