Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Nba: vincono Boston e Minnesota, nuovo ko per gli Spurs

Nba: vincono Boston e Minnesota, nuovo ko per gli Spurs

Wembanyama non basta a San Antonio, nonostante record

ROMA, 09 dicembre 2023, 09:36

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

In un turno di Nba in cui si sono disputate ben 13 partite - in attesa della finale della prima Nba Cup a Las Vegas tra Los Angeles e Indiana - spicca tra le altre l'ennesima sconfitta dei San Antonio Spurs di Victor Wembanyama, la 16/a consecutiva, che eguaglia il record negativo ottenuto l'anno scorso dalla franchigia. Gli Spurs hanno perso 121-112 in casa contro Chicago e restano ultimi nella Western Conference (3 vittorie - 18 sconfitte). Il 19enne francese si consola col fatto di essere diventato il più giovane a realizzare una 'doppia' doppia con più di 20 punti e 20 rimbalzi (21 e 20), anche se al tiro è stato poco efficace con 8 centri su 20 tentativi.
    Hanno vinto le leader delle due conference. Boston ha avuto la meglio sui New York Knicks per 133-123, con White e Tatum che hanno realizzato rispettivamente 30 e 25 punti. Minnesota si è imposta sui Memphis Grizzlies per 127-103: in evidenza il domenicano Karl-Anthony Towns, 24 punti e sette rimbalzi, mentre ne ha conquistati ben 20 il francese Gobert. I Denver Nuggets, detentori del titolo, hanno invece perso in casa contro Houston (114-106) e vedono avvicinarsi i Dallas Mavericks, vittoriosi in casa dei Portland Trail Blazers. Luka Doncic ha segnato 32 punti, mettendo anche a referto 10 assist e sei rimbalzi, mentre il play Kyrie Irving rischia di restare fuori per qualche partita. Si è comunque divertito di più, dopo un breve spavento, Joel Embiid, che 38 punti e 14 rimbalzi ha portato alla vittoria Philadelphia contro Atlanta (125-114). L'Mvp del 2023 ha subito un infortunio al ginocchio sinistro ma è rimasto in campo ed è stato decisivo nel testa a testa finale.
    I Golden State Warriors di Stephen Curry sono stati ancora sconfitti di misura, questa volta a Oklahoma City, dopo i tempi supplementari (138-136). Contro i 34 punti, di cui 10 ai supplementari, di Curry hanno avuto alla fine la meglio i 38 punti di Shai Gilgeous-Alexander.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza