Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Nba: Boston supera Philadelphia, nona vittoria per Orlando

Nba: Boston supera Philadelphia, nona vittoria per Orlando

Durant in top 10 marcatori di sempre, 1/o ko per San Antonio

ROMA, 02 dicembre 2023, 16:48

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Sei le partite del campionato Nba di basket giocate nella notte italiana e tra i risultati spicca la vittoria di Boston contro Philadephia, la nona vittoria di fila degli Orlando Magic. Phoenix esce sconfitta dalla sfida con Denver (111-119) nonostante i 30 punti di Kevin Durant che gli valgono il 10/o posto tra i migliori marcatori della Nba: il 35enne ha portato il suo totale a 27.423 punti, superando l'ex pivot Moses Malone (27.409), tre volte MVP nel 1979, 1982 e 1983.
    Faticano i Boston Celtics per battere Philadelphia 125-119.
    Agli ospiti mancavano l'MVP 2023 Joel Embiid, il playmaker Tyrese Maxey e il francese Nicolas Batum. Di fronte all'ottima prova di squadra dei 76ers (sette giocatori con più di 10 punti), i Celtics hanno mostrato un certo nervosismo, in particolare la loro stella Jayson Tatum (21 punti), espulso nel terzo quarto per un secondo fallo tecnico per contestazione.
    Orlando, seconda a Est, ha ottenuto la nona vittoria consecutiva contro Washington (130-125) con 31 punti di Franz Wagner e 28 di Paolo Banchero. Sette punti e sei rimbalzi in 21' invece per Danilo Gallinari.
    Senza Victor Wembanyama i San Antonio Spurs hanno subito la 14/a sconfitta a New Orleans contro i Pelicans (121-106) e restano in fondo alla classifica a Ovest. Dallas crolla senza Doncic in casa con Memphis (94-108); vittoria di New York in casa di Toronto (106-119).
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza