Mondo
  1. ANSA.it
  2. Mondo
  3. Nord America
  4. Canada: scarseggia lo sciroppo d'acero, si attinge dalla riserva

Canada: scarseggia lo sciroppo d'acero, si attinge dalla riserva

Carenza provocata dal mercato in crescita e una raccolta ridotta

(ANSA) - ROMA, 07 DIC - La carenza di approvvigionamento globale ha colpito i negozi di giocattoli negli Stati Uniti e i produttori di caffè in Brasile. In Canada, invece, lo sciroppo d'acero, considerato l''oro liquido del Paese', sta finendo. A provocare la carenza, scrive la Bbc, è stata la domanda in crescita e una raccolta ridotta a causa del caldo.
    I produttori di sciroppo d'acero del Quebec - la cosiddetta Opec dello sciroppo d'acero - hanno 'rilasciato' circa 22 milioni di kg dalla dispensa di emergenza, quasi la metà del totale in riserva, ed è la prima volta in tre anni che viene utilizzata.
    "Ecco perché la riserva è stata creata: per non perdere mai lo sciroppo d'acero!", ha detto Helene Normandin, del gruppo di produttori. Il Quebec, la provincia francofona del Canada, produce quasi tre quarti dello sciroppo d'acero mondiale.
    La linfa d'acero viene prelevata direttamente dagli aceri e bollita per concentrarla nello sciroppo d'acero. È un lavoro scrupoloso ed è fortemente dipendente dalle condizioni meteorologiche. Gli aceri possono essere sfruttati solo quando le temperature sono sopra lo zero durante il giorno, ma sotto lo zero di notte. Una stagione più corta e più calda quest'anno ha causato un calo dell'offerta di quasi un quarto. Allo stesso tempo, le vendite globali di sciroppo d'acero sono aumentate di oltre il 36% rispetto all'anno precedente. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Modifica consenso Cookie