Mondo

Usa: California, si espande l'incendio Dixie

Distrutti oltre 78mila ettari, ieri nuovi ordini di evacuazione

(ANSA) - ROMA, 26 LUG - L'incendio Dixie, il più grande che ha colpito la California quest'anno, continua a divorare lo Stato inglobandone ieri sera un altro - il Fly, di dimensioni più piccole - e arrivando a coprire così un totale di oltre 78mila ettari.
    Secondo quanto riporta il Los Angeles Times, l'ufficio dello sceriffo della Contea di Plumas (nord) ha emesso ieri nuovi ordini di evacuazione per i residenti della costa orientale del lago di Almanor, che sono stati notificati porta a porta. Prima di congiungersi a Dixie, l'incendio Fly aveva bruciato 1.740 ettari di vegetazione.
    "In questo momento, con il clima sempre più caldo e più secco, le fiamme si stanno muovendo più velocemente", ha detto Luis Jimenez, responsabile dell'informazione pubblica sull'incendio.
    I meteorologi, intanto, avvertono che le condizioni atmosferiche instabili potrebbero contribuire alla formazione di pirocumuli (o nubi di fuoco), un fenomeno in grado di creare fulmini ed alimentare ulteriormente così l'incendio. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie