Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

A università di Lisbona conferenza su letteratura-cristianesimo

A università di Lisbona conferenza su letteratura-cristianesimo

Aperta dall'ambasciatore d'Italia in Portogallo, Formosa

LISBONA, 27 novembre 2023, 16:35

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

L'ambasciatore d'Italia in Portogallo, Carlo Formosa, ha aperto i lavori della conferenza su "Cristianesimo e Letteratura - La parola in comune" organizzata presso l'Università di Lisbona dalle Edizioni Paoline in collaborazione con l'istituto italiano di cultura. Al discorso introduttivo dell'ambasciatore sono seguiti gli interventi da remoto del presidente della Repubblica portoghese, Marcelo Rebelo de Sousa, e del cardinale José Tolentino de Mendonça, prefetto del dicastero per la cultura e l'educazione del Vaticano. La conferenza si è sviluppata attraverso un dibattito-confronto tra padre Antonio Spadaro e Daniele Mencarelli, scrittori e giornalisti, che con la moderazione del noto autore portoghese Jacinto Lucas Pires e del Vice-Preside della facoltà di Teologia e direttore del centro Studi in Teologia dell'Università Cattolica di Lisbona, Alexandre Palma, ha consentito di approfondire i temi del dialogo interreligioso e l'interazione tra la cultura laica e quella cristiana, al fine di preservare la convivenza pacifica tra le diverse istanze spirituali e valoriali nella società moderna, che la letteratura è in grado di veicolare e favorire.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza