• Irlanda del Nord: strage del 1971 fu colpa dell'esercito

Irlanda del Nord: strage del 1971 fu colpa dell'esercito

'Dieci morti innocenti', riconosce giustizia Gb dopo 50 anni

   Una strage di civili "interamente innocenti". Dopo 50 anni la giustizia britannica riconosce le colpe dell'esercito di Sua Maestà in uno dei tanti fatti di sangue della stagione dei Troubles in Irlanda del Nord: l'uccisione a colpi d'arma da fuoco di 10 persone avvenuta nell'agosto 1971 a Ballymurphy. Il frutto di un uso "sproporzionato" della forza in cui persero la vita fra gli altri un sacerdote e altri 9 persone - tra cui una donna - residenti in un'area dominata dalla comunità cattolica e repubblicana nordirlandese, ha stabilito oggi - a conclusione di una inchiesta 'storica' - il giudice Keegan coroner della Corte di Giustizia di Belfast.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie