Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

>ANSA-FOCUS/Veronesi alla guida di Unioncamere, 'puntiamo su AI'

>ANSA-FOCUS/Veronesi alla guida di Unioncamere, 'puntiamo su AI'

'Nelle aziende E-R flessioni degli ordini e fatturati in calo'

BOLOGNA, 29 novembre 2023, 16:48

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Innovazione, nuove tecnologie e intelligenza artificiale. Sono questi i driver su cui le imprese emiliano romagnole potranno puntare per superare quella che, stando ai dati raccolti dal centro studi di Unioncamere dell'Emilia-Romagna, si preannuncia come una flessione degli ordini. Sono gli obiettivi del neoeletto presidente di Unioncamere Emilia-Romagna (che riunisce gli enti camerali della Regione) presidente della Camera di Commercio di Bologna, Valerio Veronesi. "in questo momento - dice - ci siano purtroppo dei dati che ci fanno presupporre delle acque un po' più agitate di quanto ci aspettavamo".
    I risultati attuali delle imprese della regione sono "drogati da dati ancora ottimi che riguardano i fatturati, ma c'è una planata che vediamo nel prossimo futuro e che ci fa capire che gli ordinativi sono calo e non ci lasciano presupporre nulla di buono".
    Secondo le rilevazioni del Centro studi di Unioncamere regionale, infatti, "quasi la metà delle imprese dell'Emilia-Romagna ha registrato una flessione degli ordini rispetto ai primi mesi dell'anno e una su tre prevede un ulteriore rallentamento a dicembre". A questo si affianca il fatto che "quattro imprese su dieci nell'ultimo anno hanno registrato una diminuzione del fatturato".
    Per ridare competitività alle imprese della regione per Veronesi la chiave è quella di cogliere la sfida dell'intelligenza artificiale e potrebbe servire un sostegno alla Regione Emilia-Romagna per chi investe in nuove tecnologie.
    "Abbiamo parlato con l'assessore allo Sviluppo economico Vincenzo Colla per cercare in una prima fase di ottenere un aiuto con un bando sull'abbassamento con i tassi di interesse per chi decide di fare investimenti sull'ex 4.0. È un aiuto che ci aspettavamo dal governo ma presumibilmente non ci sarà, ma che contribuirebbe a ridare competitività alle nostre aziende", spiega Veronesi.
    Sollecitazione che l'assessore Colla ha colto pienamente.
    "Con il neo eletto presidente di Unioncamere dell'Emilia-Romagna, Valerio Veronesi, e il vice presidente, Giorgio Guberti, è stato posto il tema di trovarci per gestire la planata in essere economica e produttiva. Se riusciamo a fare un bando per chi fa investimenti nell'intelligenza artificiale mi sembra una proposta nobile per creare imprese innovative e lavoro di qualità".
    Un ruolo centrale, poi, lo avrà il Tecnopolo che potrà aiutare a crescere le 550mila imprese dell'Emilia-Romagna.
    "Proveremo a mettere quell'olio negli ingranaggi per fare sì che tutti gli imprenditori si avvicinino allo strumento dell'intelligenza artificiale che è fondamentale e che abbiamo in casa. È una partita che dobbiamo giocare assolutamente", dice Veronesi. Partita che per Colla si preannuncia proficua dato che Bologna e la regione sono diventate attrattive, anche grazie al Tecnolpolo, per colossi quali Ntt, Atos, Nvidia, Stmicroelectronics e Siemens che investiranno in Emilia-Romagna.
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza