Cultura

L'addio a Michele Merlo, tra palloncini e farfalle

In mille allo stadio di Rosà. Presenti anche Meloni e Salvini

(di Luca Pozza) (ANSA) - ROSÀ, 18 GIU - Un migliaio di persone hanno assistito allo stadio di Rosà (Vicenza), suo paese natale, ai funerali di Michele Merlo, il cantante 28enne, già concorrente di X Factor e Amici, morto per una leucemia fulminante il 6 giugno scorso a Bologna.
    "Viviamo, ricordiamo, soffriamo; per sempre, come rondini nel temporale": i genitori di Michele Merlo hanno voluto usare le sue parole per salutarlo e affidarlo al cielo, nel quale alla fine delle esequie sono volate centinaia di farfalle e palloncini bianchi. Una cerimonia sobria, come avevano chiesto mamma Katia e papà Domenico, ma vissuta da ciascuno dei mille presenti allo stadio, senza contare le centinaia di fan che hanno seguito la celebrazione attraverso gli altoparlanti. E' stata un'ultima carezza a Michele, venata di nostalgia, rabbia e rimpianto. Come la canzone "A muso duro" che il figlio di Pierangelo Bertoli, Alberto, ha suonato dal palco allestito al centro del rettangolo verde. Tra le persone presenti anche il segretario della Lega Matteo Salvini e la leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie