Libri

Libri: Antonio Preziosi, Il Papa doveva morire

Testimonianze e dettagli per ricostruire attentato a Wojtyla

(ANSA) - ROMA, 24 MAG - ANTONIO PREZIOSI, IL PAPA DOVEVA MORIRE. LA STORIA DELL'ATTENTATO A GIOVANNI PAOLO II (Edizioni San Paolo, pp.240, 22 euro). E' una narrazione emozionante, capace di catapultare il lettore "dentro" uno degli attentati più gravi e conosciuti della nostra storia recente quella di Antonio Preziosi, autore de "Il Papa doveva morire" (Edizioni San Paolo, prefazione Monsignor Rino Fisichella). Il libro, attraverso alcune testimonianze dirette e dettagli ricordati dal cardinale Stanislao Dziwisz, racconta e ricostruisce con grande cura il tragico evento avvenuto il 13 maggio 1981, in piazza San Pietro, a Roma, alle ore 17.17, quando il terrorista Ali Ağca, forse incaricato da mandanti ancora oggi non identificati, sparò a distanza ravvicinata a papa Giovanni Paolo II per ucciderlo.
    Preziosi evidenzia tutte le implicazioni di cronaca, storiche e spirituali dell'attentato a Wojtyla, riflettendo sulle motivazioni del gesto criminale e sulle sue conseguenze e propone al lettore una duplice analisi, considerando da un lato i fatti provocati dalle azioni umane (con i responsabili "occulti" ancora probabilmente non identificati) e dall'altro quelli soprannaturali (la mano che deviò il proiettile salvando la vita a quel Papa che quel giorno "doveva morire"). (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie