Cultura
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Cinema
  4. Con Branagh - Poirot nei misteri di Assassinio sul Nilo

Con Branagh - Poirot nei misteri di Assassinio sul Nilo

Dal 10/2 nuova spettacolare versione classico Agatha Christie

(ANSA) - ROMA, 10 FEB - "Ho scritto Assassinio sul Nilo dopo un inverno trascorso in Egitto. Nel rileggerlo adesso è come se venissi di nuovo catapultata sul piroscafo che da Assuan andava a Wadi Halfa. E' un libro con numerosi personaggi e una trama molto elaborata. Credo proprio che sia uno dei miei migliori romanzi tra quelli di 'viaggio all'estero' e se i polizieschi sono 'letteratura d'evasione' il lettore potrà appunto evadere verso cieli assolati e acque azzurre così come verso il crimine, rimanendo però confinato in una poltrona": lo scriveva la formidabile Agatha Christie nel 1937. E così proprio come 'evasione' si attende questa trasposizione cinematografica di Kenneth Branagh, dopo Assassinio sull'Orient Express, successo al cinema del 2017. Prodotto da Fox, con Ridley Scott tra gli altri, arriva in sala con Disney dal 10 febbraio con oltre 500 copie.
    I fan dei gialli della prolifica regina del mistero, 66 romanzi e oltre 150 racconti, non saranno delusi e ritroveranno quello che da sempre è la cifra dell'autrice: il caos emotivo, le ossessioni amorose, la trama avviluppante, le tante possibilità nello svolgimento dei fatti, i colpi di scena sono assicurati nell'allestimento di Kenneth Branagh (sette nomination agli Oscar con il nuovo film Belfast). Il regista irlandese è anche il protagonista nel ruolo del detective belga Hercule Poirot.
    Come in Orient Express, Branagh ha radunato un altro cast stellare di sospettati d'omicidio, questa volta raggiunti non su un treno ma sul lussuoso piroscafo Karnak che viaggia lungo il Nilo.
    Sceneggiato da Michael Green, il film come il romanzo (Mondadori) ha al centro la luna di miele della miliardaria Linnet Ridgeway (una sublime Gal Gadot) e del suo nuovo marito, l'affascinante spiantato Simon Doyle (Armie Hammer, accusato di violenza sessuale, dopo la produzione), che era stato precedentemente fidanzato con Jacqueline de Bellefort (Emma Mackey), un'amica di Linnet che non riesce ad accettare la separazione da Simon.
    Costumi d'epoca, la musica di Patrick Doyle, una messa in scena in grande stile, la potenza dei gialli di Agatha Christie: Assassinio sul Nilo potrebbe essere uno di quei film che convincono il pubblico adulto a tornare a vedere il cinema in sala. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie