Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Clochard muore di freddo in strada a Genova

Clochard muore di freddo in strada a Genova

Caritas, i posti letto sono insufficienti e aumenta la domanda

ROMA, 06 dicembre 2023, 18:33

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Un clochard di 72 anni, Diallo Seydou, è morto la notte tra il 4 e il 5 dicembre su una panchina a Genova, stroncato dal freddo di questi giorni. A comunicarlo è la Caritas diocesana. "Nei giorni scorsi - si legge in una nota - una Unità di strada, insieme ad alcuni volontari Caritas, dopo aver incontrato il signor Diallo durante i giri notturni e aver verificato le sue condizioni di salute affaticate e vulnerabili, aveva segnalato l'emergenza allo sportello di accoglienza Caritas".
    "Nella mattina di mercoledì - riferisce Monica Boccardo, responsabile dello sportello di accoglienza Caritas - i nostri volontari si sono recati sul posto per soccorrere Diallo.
    Purtroppo non c'era più. Abbiamo iniziato una ricerca che in giornata ci ha portato ad apprendere della sua morte, su una panchina, con tutta probabilità dovuta alle sue condizioni di salute e al freddo intenso di quella notte." "Malgrado diverse accoglienze notturne straordinarie messe in atto dal lavoro di rete tra Comune, Terzo settore, Chiesa - commenta Giuseppe Armas, direttore della Caritas diocesana di Genova - la disponibilità di posti letto è ancora insufficiente mentre la domanda aumenta, specie in questi giorni di freddo troppo intenso che porta un numero crescente di persone a riempire ogni mattina lo Sportello Caritas per riscaldarsi".
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza