Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Garofano, il cadavere di Liliana Resinovich verrà riesumato

Garofano, il cadavere di Liliana Resinovich verrà riesumato

Annuncio a Quarto Grado dell'ex capo Ris, oggi consulente

TRIESTE, 02 dicembre 2023, 11:45

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Il corpo di Liliana Resinovich sarà riesumato per procedere a una nuova autopsia". Lo ha annunciato alla trasmissione televisiva "Quarto Grado" l'ex generale del Ris dei Carabinieri, Luciano Garofano, oggi consulente del marito di Liliana Resinovich, Sebastiano Visintin. Il servizio è stato ripreso e pubblicato oggi sul sito del quotidiano Il Piccolo.
    Liliana era sparita dalla sua casa di via Verrocchio, a Trieste, il 14 dicembre 2021, e il suo corpo era stato trovato il 5 gennaio successivo a poca distanza dall' abitazione, nel parco di San Giovanni, infilato in due grandi sacchi, e con la testa chiusa in due sacchetti di plastica.
    Fino ad oggi, comunque, la richiesta di riesumazione non sarebbe stata ancora ufficializzata alla Procura di Trieste. La salma, eventualmente, verrebbe sottoposta a nuovi esami autoptici nella speranza che possano essere rilevati nuovi elementi utili alle indagini.
    Dopo lunghe indagini e numerosi esami di vario tipo, la Procura aveva suffragato l'ipotesi che Liliana si fosse suicidata ma il Gip del Tribunale Luigi Dainotti non aveva accolto la conseguente richiesta di archiviazione disponendo invece una lunga serie di approfondimenti. La Procura ha dunque incaricato l'antropologa forense Cristina Cattaneo, di effettuare una perizia sul cadavere della donna per stabilire la causa della morte.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza