Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Caso Pierina: forse le telecamere hanno ripreso il killer

Caso Pierina: forse le telecamere hanno ripreso il killer

Le immagini acquisite dagli inquirenti di Rimini

RIMINI, 30 novembre 2023, 18:04

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Un uomo passa davanti ad una delle telecamere della farmacia qualche minuto dopo l'omicidio di Pierina Paganelli, 78 anni, uccisa con 29 coltellate la sera del 3 ottobre nel garage di via del Ciclamino a Rimini. La squadra mobile di Rimini, coordinata dal sostituto procuratore Daniele Paci, ha già da tempo acquisito i filmati della farmacia San Martino di via del Ciclamino.
    Tre le telecamere in funzione che stanno dando agli inquirenti diversi spunti di indagine. Sono puntate in diverse direzione: una verso il garage del condominio e che la sera del 3 ottobre riprende l'auto di Pierina scendere la rampa della rimessa delle auto intorno alle 22.12. Un'altra telecamera è puntata in direzione opposta e intorno alle 22.20, della stessa sera riprende una figura maschile allontanarsi con qualcosa in mano.
    Quell'immagine, anche se molto sgranata, potrebbe essere quella dell'assassino che si allontana dal condominio. La squadra mobile questa settimana è tornata diverse volte in via del Ciclamino per riprese e misurazioni nell'area delle riprese delle telecamere forse con lo scopo di certificare le immagini acquisite.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza