Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Strage di Cutro, Palazzo Chigi e Viminale parti civili a processo

Strage di Cutro, Palazzo Chigi e Viminale parti civili a processo

Nel naufragio avvenuto il 26 febbraio morirono almeno 94 migranti

ROMA, 29 novembre 2023, 14:41

Redazione ANSA

ANSACheck

Naufragio Cutro:Piantedosi, 'Stato non si gira dall 'altra parte ' - RIPRODUZIONE RISERVATA

Naufragio Cutro:Piantedosi,  'Stato non si gira dall 'altra parte ' - RIPRODUZIONE RISERVATA
Naufragio Cutro:Piantedosi, 'Stato non si gira dall 'altra parte ' - RIPRODUZIONE RISERVATA

La Presidenza del Consiglio e il ministero dell'Interno si costituiranno parte civile nel processo penale sul naufragio avvenuto il 26 marzo scorso davanti alla costa di Cutro, in Calabria. Il sottosegretario Alfredo Mantovano "ha dato disposizioni all'Avvocatura generale dello Stato" in questo senso e, come spiega una nota di Palazzo Chigi, "la decisione è stata presa in considerazione della estrema gravità dei fatti, che hanno visto la morte di almeno 94 migranti e un elevato numero di dispersi". "L'udienza nella quale è prevista la costituzione delle parti civili - viene spiegato - è fissata per mercoledì 29 novembre".

Come ricorda il comunicato di Palazzo Chigi, "agli imputati" per il naufragio avvenuto il 26 febbraio, "in concorso tra loro, sono contestati i delitti di favoreggiamento dell'immigrazione clandestina, naufragio colposo e morte come conseguenza del delitto di favoreggiamento".

   

Tribunale accoglie Chigi e Viminale come parti civili per Cutro 

I giudici del Tribunale di Crotone, sciogliendo la riserva, hanno ammesso le costituzioni di parte civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del ministero dell'Interno e della Regione Calabria, che hanno chiesto rispettivamente un milione di euro e 500 mila euro di risarcimento, nel processo ai presunti scafisti per il naufragio di Steccato di Cutro. I giudici hanno anche deciso di estromettere dal processo il fondo di garanzia per le vittime della strada e del mare così come chiesto dagli avvocati di Consap, società partecipata dal ministero dell'Economia, presso cui è costituito il fondo. Il collegio presieduto dal giudice Edoardo D'Ambrosio, ha ritenuto sussistente la lesione del diritto di difesa che gli avvocati dello studio Coppi avevano presentato ad inizio udienza in quanto non presente all'incidente probatorio. Il processo è proseguito con l' acquisizione delle prove e la lista testimoni.

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza