Terremoto Belice: morta madre di 'Cudduredda'

Bimba salvata morì alcuni giorni dopo e divenne simbolo

(ANSA) - GIBELLINA NUOVA, 16 MAG - È morta a Gibellina (Tp) Leonarda Fontana, mamma di Eleonora Di Girolamo, detta 'Cudduredda', la bambina di 7 anni, simbolo del terremoto del Belìce 'del 68, sopravvissuta e rimasta sotto le macerie per due giorni e morta dopo due giorni mentre era ricoverata in ospedale. La signora Fontana aveva 91 anni e a Gibellina nuova si era trasferita dopo aver vissuto prima a Petrosino (nei giorni immediatamente dopo il sisma del 15 gennaio) e poi per 12 anni nelle baracche.
    L'anziana donna in questi 53 anni ha continuato a vivere con una ferita mai rimarginata: la morte della figlia, dapprima salvata da sotto le macerie dal vigile del fuoco Ivo Soncini e poi deceduta a Villa Sofia a Palermo forse per complicanze sopraggiunte. A casa sua, a Gibellina nuova, ha conservato, per mezzo secolo, i ricordi della figlia: la cartella della scuola, i quaderni della bimba e i giocattoli che le arrivarono da tutto il mondo mandati da persone che avevano saputo la storia della figlia. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie