Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Vela: Mura primo degli italiani alla Global Solo Challenge

Vela: Mura primo degli italiani alla Global Solo Challenge

Lo skipper sardo sale in quinta posizione assoluta

CAGLIARI, 28 novembre 2023, 18:53

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Vento di Sardegna, l'Open 50 di Andrea Mura sale al quinto posto nella classifica assoluta della Global Solo Challenge, il giro del mondo in solitaria senza scali e senza assistenza in 120 giorni. Partito lo scorso 18 novembre dal porto di A Coruña lo skipper sardo ha fatto registrare le velocità più elevate riuscendo a coprire in oltre una settimana la distanza tra il porto di partenza e le isole di Capo Verde per poi dirigersi verso l'Equatore. Pur essendo partito tra gli ultimi è il primo degli italiani, davanti a Riccardo Tosetto con la sua Obportus, una Classe 40, e Alessandro Tosetti, con Aspra, una Uldb - Avc, partiti entrambi il 28 ottobre.
    Davanti a Mura Mowgli del francesce Philippe Delamare, partito il 30 settembre, First Light dello statunitense Cole Brauer, partito il 29 ottobre, Shipyard Brewing dell'altro statunitense Ronnie Simpson, partito il 29 ottobre, e quindi Bendigedig del gallese Dafydd Hughes, partito il 26 agosto.
    Complessivamente sono 20 gli skipper iscritti provenienti da 11 nazioni. Le partenze sono state scaglionate in base alle caratteristiche di ciascuna barca: prima le più lente poi quelle più veloci.
    Il cagliaritano Mura, con la barca che reca la bandiera dei Quattro Mori, percorrerà 26.000 miglia nautiche intorno al mondo circumnavigando l'Antartide, attraverso un percorso che passa per i tre grandi capi: Capo di Buona Speranza (Sud Africa), Capo Leeuwin (Sud Australia) e Capo Horn (Sud America).
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza