Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Premiate 9 donne sarde che hanno portato in alto nome dell'Isola

Premiate 9 donne sarde che hanno portato in alto nome dell'Isola

Assegnati i riconoscimenti di "Feminas" di Coldiretti

CAGLIARI, 28 novembre 2023, 12:53

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Un riconoscimento perché hanno portato in alto il nome della Sardegna nella scienza e nella medicina, nel giornalismo e nelle istituzioni, nel mondo accademico, in quello agricolo e in quelli artistici, dello spettacolo e dell'arte in generale, senza dimenticare lo sport.
    Coldiretti Donne Impresa Sardegna le ha voluto ringraziare con la consegna del premio Feminas 2023. La cerimonia a Palazzo Doglio a Cagliari.
    A ritirare il premio sono state Maria del Zompo, primo rettore donna in Sardegna, per "una carriera - queste le motivazioni - dedicata alla ricerca e all'insegnamento per educare le giovani menti al valore della ricerca scientifica per avere contribuito a far superare i divari di genere nel mondo universitario sardo". Poi Verina Olla, la "memoria storica del mondo delle api in Sardegna che ha fatto della sua passione la sua vita", il medico Pietrina Ticca, perché "la diffusione della cultura della donazione degli organi in ambito ospedaliero e tra la popolazione è il punto di partenza di una vita fatta di impegno costante a supporto della gente".
    E ancora Virginia Pishbin, per il suo "impegno costante per la difesa dei diritti dei più deboli e delle donne, in particolare iraniane, che è la base della sua vita", la giornalista Incoronata Boccia "professionista di estrema competenza, meticolosità e maestria, capace di esplorare e raccontare ogni lato del mondo dell'informazione in modo fruibile a tutti", la violinista di caratura mondiale, Anna Tifu "enfant prodige della musica classica, famosa in Italia e nel mondo per il suo grande talento", la mezzofondista Claudia Pinna "donna di sport, sempre pronta a superare ogni suo limite nella disciplina è protagonista in Italia e alla ribalta internazionale", Maria Giovanna Cherchi "voce della Sardegna e della tradizione, che con il suo grande talento musicale tiene viva la cultura sarda espressa nella canzone in 'limba' e l'insegnante, Rossana Durzu per il suo "amore per l'insegnamento, per la formazione dei più piccoli e per la solidarietà che sono stati i suoi punti di riferimento".
    All'appuntamento, organizzato e coordinato da Maria Gina Ledda, coordinatrice regionale di Donne Impresa di Coldiretti, hanno preso parte oltre ai vertici di Coldiretti Sardegna, il presidente Battista Cualbu e il direttore, Luca Saba, anche la presidente nazionale di Donne Impresa, Mariafrancesca Serra.
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza