Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Residenza artistica nel Sulcis dedicata a Giudicesse sarde

Residenza artistica nel Sulcis dedicata a Giudicesse sarde

Al via bando di selezione della Società Umanitaria di Carbonia

CAGLIARI, 08 novembre 2023, 16:50

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Eleonora d'Arborea, Adelasia di Torres, Elena di Gallura, Benedetta di Cagliari. La figura delle Giudicesse diventa lo spunto per creare un'opera d'arte evocativa, contemporanea, aperta all'apporto creativo in senso lato. Con poche linee guida e due parole chiave: accessibile e inclusiva.
    E' aperto sino al 19 novembre il bando di selezione per una residenza artistica nel Sulcis Iglesiente che ospiterà, dal 4 al 16 dicembre, un collettivo multidisciplinare di artiste e artisti, ricercatori e ricercatrici, con una particolare attenzione agli ambiti del linguaggio sonoro e visuale e che affronteranno il tema di progetto esplorando nuovi approcci per la scoperta del territorio attraverso il coinvolgimento attivo delle comunità che lo abitano.
    I partecipanti sono chiamati a rileggere, in chiave contemporanea, la figura delle regine che governarono i giudicati e il loro ruolo nello sviluppo della storia della Sardegna. È il senso dell'iniziativa promossa dalla Società Umanitaria di Carbonia in collaborazione con le associazioni Terras e U-Boot Lab. "Giudicesse 2030"si inserisce nel solco dell'agenda europea 2030 per lo sviluppo sostenibile.
    "Tra gli obiettivi del progetto un accrescimento dei processi di valorizzazione dell'area del Sulcis Iglesiente, territorio fortemente caratterizzato da fenomeni di marginalizzazione economica e sociale, ma anche da una forte e nuova vivacità culturale e associazionistica, in dialogo con la quale da anni si pone l'attività del Csc Carbonia della Società Umanitaria", spiegano gli organizzatori.
    Il collettivo, che potrà essere già istituito formalmente o da istituirsi in modalità informale in occasione della call, dovrà essere costituito da un numero minimo di due persone.
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza