Sardegna

Dopo restauro riapre a Oristano la Torre di San Cristoforo

Sindaco Luzzu, città si riappriopria del suo monumento simbolo

(ANSA) - ORISTANO, 09 GIU - Venerdì 11 giugno riapre a Oristano la Torre di San Cristoforo e la città si riappropria del monumento che, insieme alla Statua di Eleonora d'Arborea, più la rappresenta. Dopo un decennio di chiusura e una serie di lavori di restauro e messa in sicurezza, la torre sarà inaugurata con una cerimonia in programma alle 18 che prevede una conferenza nella sala consiliare del Comune a Palazzo degli Scolopi e a seguire una visita al monumento. Sabato e domenica la torre potrà essere visitata gratuitamente dalle 9.30 alle 13 e dalle 17 alle 20. Dalla settimana prossima le visite guidate saranno curate dal personale della Fondazione Oristano.
    I lavori di restauro e messa in sicurezza, realizzati nell'ambito di un appalto da 61 mila euro dall'impresa Archeo&Restauri di Napoli, si sono concentrati sulla campana e sui solai lignei della Torre medievale. "L'appalto, finanziato con i fondi dell'8 per mille, ha consentito di rendere nuovamente fruibile la Torre di San Cristoforo, uno dei simboli identitari più importanti della città", spiega il sindaco e presidente della Fondazione Oristano Andrea Lutzu. "La prolungata chiusura - ricordano gli assessorti ai Lavori pubblici, Francesco Pinna, e alla Cultura, Massimiliano Sanna - è stata dovuta allo stato di degrado dei solai lignei, che aveva raggiunto livelli tali da impedire l'apertura del monumento in condizioni di sicurezza".
    Il progetto di restauro, a cura dell'architetao Sara Fabbri, è consistito nella pulitura e sanificazione dal guano dei solai, sostituzione degli impalcati lignei e delle strutture che li sopportano, delle scale e dei parapetti, rifacimento del coccio pesto negli spalti fra la torretta e le merlature. Sistemate anche delle reti, con un impatto visivo minimo, che permettono di risolvere l'annoso problema della presenza dei volatili. La riapertura sarà accompagnata da un'iniziativa rivolta ai più giovani: "Costruisci la torre di San Cristoforo con MINECRAFT".
    I ragazzi dai 6 ai 16 anni potranno inviare uno screenshot a info@museooristano.it. Concorreranno a vincere buoni spesa da GameStop e partecipare alla mostra finale. Maggiori informazioni su www.museooristano. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie