Cagliari: Capozucca, rigore non esiste, giusto così

Ds, "all'andata annullato gol Pavoletti ieri bravi i nostri"

"Il rigore non esiste perché Asamoah ha il piede piantato a terra e Viola va a cercare il contatto trascinando vistosamente la gamba". Lo dice il direttore sportivo del Cagliari Stefano Capozucca in una riflessione raccolta dall'ANSA a meno di ventiquattro ore dalla gara col Benevento e dalle successive polemiche legate al rigore dato e poi non concesso in seguito a ricorso al Var. "Mi dispiace - continua Capozucca - che non si sottolinei abbastanza che il Cagliari sul campo ha conquistato 13 punti su 15 nelle ultime 5 partite e che a Benevento ha fatto una partita intelligente e non ha rubato nulla".

Capozucca va indietro alla gara della Sardegna Arena. "All'andata al Cagliari fu annullato un gol pare per un lievissimo contatto di Pavoletti su Montipò. Abbattista la vide purtroppo così e abbiamo perso 1-2. Gli episodi possono girare in una stagione, ma lo voglio ribadire, il presunto rigore di ieri era inesistente. Bravo Doveri a tornare su una decisione che, a occhio nudo ci poteva stare, ma che rivista dal Var era chiaramente viziata da un tentativo di trovare un contatto in area di rigore".

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie