COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale CONSIGLIO REGIONALE VENETO

CRV - Avviato iter modifica norme su classificazione delle strutture turistiche

in Sesta commissione consiliare

CONSIGLIO REGIONALE VENETO

(Arv) Venezia 21 apr. 2021 – Prolungamento da cinque a sette anni della durata della classificazione per le strutture ricettive (tipologia e ‘stelle’) e semplificazione delle procedure autorizzative o di rinnovo: sono le due principali novità del provvedimento legislativo, pensato per i titolari di alberghi, strutture turistiche e sedi congressuali, che ha iniziato oggi il suo percorso istruttorio nella commissione Turismo e Sport del Consiglio regionale del Veneto. “Il disegno di legge che la Giunta ci ha illustrato - dichiara la presidente della commissione Francesca Scatto (ZP) - va a modificare la legge-quadro regionale sul turismo (la n. 11/2013) con l’intento di favorire gli operatori turistici in particolare in questo momento di incertezza economica generato dalla crisi pandemica. A fronte di quasi 2200 domande in scadenza in Veneto per il rinnovo della classificazione delle strutture ricettive e congressuali tra il 2020 e 2021 e delle contemporanee difficoltà degli imprenditori turistici a programmare offerta e livello delle loro strutture in un periodo pessimo per il turismo, a causa delle chiusure imposte dalle misure di contenimento sanitario, il testo di legge introduce tempi più elastici, procedure semplificate e informatiche e sanzioni più mitigate e graduali. Lo considero un opportuno intervento di manutenzione della normativa esistente, capace di cogliere le aspettative del settore”.

La commissione proseguirà nelle prossime sedute l’approfondimento su portata e impatto del disegno di legge, prima di esprimere il proprio voto per l’aula.

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale CONSIGLIO REGIONALE VENETO

Modifica consenso Cookie