Piemonte

Accelera produzione industriale, +25% nel secondo trimestre

Unioncamere Piemonte, tutti i settori registrano forte rimbalzo

(ANSA) - TORINO, 23 SET - Accelera nel secondo trimestre 2021 l'espansione della produzione delle industrie manifatturiere del Piemonte. Dopo un 2020 chiuso con una flessione produttiva media del 5,9% rispetto al 2019, già il primo trimestre 2021 aveva evidenziato un'inversione di tendenza (+5%) rispetto all'analogo trimestre dell'anno precedente, ma il vero balzo in avanti viene registrato nel periodo aprile-giugno 2021 quando la produzione cresce del 25,1%. Un dato su cui chiaramente influisce il confronto con il secondo trimestre 2020 segnato dal primo lockdown.
    "In questo trimestre assistiamo a un forte rimbalzo della performance congiunturale. Tutti i principali settori economici e tutte le province piemontesi hanno registrato variazioni positive che ci fanno essere ottimisti per il futuro. A patto, però, di sostenere la crescita delle nostre imprese, anche attraverso una profonda semplificazione amministrativa e una strutturale transizione al digitale. Il Pnrr ci darà occasioni importanti, ma molto si può fare anche sul fronte del credito e della finanza in un'ottica di apertura all'internazionalizzazione. Temi sui quali le Camere di commercio sono impegnate da anni" commenta Il presidente di Unioncamere Piemonte, Gian Paolo Coscia.
    Il fatturato totale registra un aumento del 23,3% sul secondo trimestre 2020, grazie soprattutto al trend positivo dei mezzi di trasporto, dei metalli e della filiera tessile. Gli stessi settori spingono il risultato del fatturato estero che cresce del 30,7%. Torino segna la crescita più elevata (+34,3%) grazie alla performance dei mezzi di trasporto. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie