Cirio, futuro radioso grazie al Terzo Valico

Il governatore del Piemonte, servono commissari nei cantieri

(ANSA) - SERRAVALLE SCRIVIA, 16 APR - "Il Piemonte è il cuore d'Europa solo se è collegato al resto d'Europa". Lo afferma il governatore del Piemonte, Alberto Cirio, che ha assistito di persona oggi al breakthrough, l'abbattimento dell'ultimo diaframma della Galleria Serravalle (Alessandria), binario dispari, del Terzo Valico dei Giovi.
    "Ho voluto essere presente - spiega - perché questo è un momento storico che caratterizza la vita del Piemonte. Siamo a un passo fondamentale per essere veramente il cuore dell'Europa ed è un tema, questo, che dobbiamo imparare: siamo italiani, orgogliosi e fieri, ma è evidente che dovremo sempre più lavorare con le altre regioni degli altri Paesi perché geograficamente rappresentiamo un'area più vasta e solo così potremo garantire un futuro al territorio. Lo vedo radioso proprio perché c'è quest'opera, anche se c'è ancora qualcuno non convinto".
    "Senza tutte le maestranze di opere come queste ne faremmo poche, quindi vi ringrazio - aggiunge Cirio -. Il Covid ci ha insegnato anche questo, che tutti sono indispensabili. È cambiata la musica da quando è arrivato il commissario straordinario Calogero Mauceri. Dobbiamo individuare figure commissariali risolutive anche per altri cantieri. Serve qualcuno che decida: a Cuneo abbiamo un'opera ferma perché due ministeri hanno detto due cose opposte. Sono situazioni che non si possono più accettare". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie