Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Scuola, Chimisso (Usr), priorità lotta allo spopolamento

Scuola, Chimisso (Usr), priorità lotta allo spopolamento

"La rotta si inverte con investimenti sul territorio"

CAMPOBASSO, 07 dicembre 2023, 08:41

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Lotta allo spopolamento, sicurezza degli edifici, impegno contro la violenza di genere.
    Sono queste alcune delle priorità nell'agenda del nuovo direttore dell'Ufficio Scolastico Regionale del Molise Maria Chimisso che ieri ha tenuto il suo primo evento pubblico dopo l'insediamento avvenuto lunedì scorso. In una regione che negli ultimi vent'anni ha perso 15mila studenti, al primo posto Chimisso mette la battaglia al calo degli alunni: "La rotta si inverte con investimenti sul territorio - ha detto in conferenza stampa - che non deve essere un investimento solo sull'istruzione, ma cercando di creare intorno alla scuola una serie di sinergie che la facciano motore dello sviluppo del territorio".
    Restando in tema di spolamento Chimisso ha parlato anche del temuto dimensionamento scolastico: "Io su questo ho una idea mia, maturata in questi anni - ha spiegato - Le scuole piccole vanno preservate laddove i contesti sono tali che senza la scuola si slabbra il tessuto sociale, altrimenti, nel dimensionamento, l'accorpamento di scuole favorisce il dialogo educativo e quindi all'interno di questo sistema di relazioni si innalza anche la preparazione degli studenti". Infine partendo dal recente caso dell'omicidio di Giulia Cecchettin il nuovo direttore dell'Ufficio Scolastico annuncia impegno anche sul fronte della lotta alla violenza di genere: "La nostra è una società un po' scollata. Succede che nel disagio familiare si investa tutto sulla scuola. La scuola non può fare tutto, ma può risolvere tanti problemi e ha uno scopo educativo fondamentale all'interno del sistema Italia. La scuola dunque farà anche questo, lavorerà anche sul contrasto alle disparità di genere e all'emarginazione".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza