Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

100 calzaturieri marchigiani esporranno collezioni al Micam

100 calzaturieri marchigiani esporranno collezioni al Micam

Fenni: "difficoltà non mancano, ma saremo protagonisti"

FERMO, 15 febbraio 2024, 16:22

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Cento calzaturieri marchigiani esporranno le nuove collezioni al Micam, all'interno dei padiglioni delle Fiera di Milano Rho, dal 18 al 21 febbraio. "Le difficoltà non mancano, - spiega Valentino Fenni, presidente della sezione Calzature di Confindustria Fermo - ma come ogni edizione gli imprenditori del nostro distretto saranno protagonisti durante la più importante fiera mondiale. Un momento fondamentale che indirizza la campagna di vendita, in parte già iniziata e che sta dimostrando come ci sia un ritorno verso il negozio fisico dopo il mini boom del digitale".
    I calzaturieri iscritti a Confindustria Fermo rappresentano il 60% della delegazione e Montegranaro con 26 è il comune più rappresentato. "I dati dell'export fotografano la difficoltà che vive il sistema moda in generale. Perché è vero che spesso leggiamo di segni positivi, solo che sono legati più al valore che ai volumi. Ed è chiaro che diminuendo gli ordini, sono le griffe a dominare i mercati", analizza Fenni. "Le ultime settimane sono state molto intense all'interno delle aziende. - prosegue - Le collezioni sono il nostro biglietto da visita, il frutto del lavoro dell'ufficio stile, del colpo di genio di un dipendente, il frutto di analisi di mercato. L'artigianalità del nostro lavoro ci permette di restare protagonisti", conclude Fenni chiedendo alla politica "chiarezza, oltre che azioni mirate di supporto, dal credito a incentivi per favorire la digitalizzazione e la transizione verso la sostenibilità di prodotto e aziendale".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza