Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Baldelli, Tar respinge ricorso su raddoppio Orte-Falconara

Baldelli, Tar respinge ricorso su raddoppio Orte-Falconara

Assessore Marche, "infrastruttura accelera. Avanti senza indugi"

ANCONA, 04 dicembre 2023, 16:59

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Il Tar del Lazio respinge l'ultimo ricorso contro i lavori di raddoppio della linea ferroviaria Orte-Falconara nel tratto Genga-Serra San Quirico (Ancona) e sgombera definitivamente il passaggio da ogni ostacolo che si frappone ad uno degli investimenti più importanti mai realizzati nelle ferrovie delle Marche, ben 445 milioni di euro". Lo fa sapere l'assessore regionale ai Trasporti delle Marche Francesco Baldelli che commenta: "da oggi il treno per Roma può correre ancora più spedito per collegare Ancona, la nostra porta sul mondo, al Centro Italia, aprendo un veloce corridoio di "ferro" tra i Balcani ed i Porti del Tirreno".
    "Le miopi politiche infrastrutturali delle passate amministrazioni hanno privato le Marche di collegamenti trasversali, sia ferroviari che stradali, - attacca Baldelli - impendendo lo sviluppo socio-economico dei territori della cosiddetta "Terza Italia". "Il Piano della Infrastrutture Marche 2032 della Regione Marche, recentemente adottato dalla Giunta Acquaroli, - ricorda - ha tra i suoi obiettivi principali l'apertura di un nuovo Corridoio europeo, in grado di rafforzare i collegamenti commerciali tra l'Oriente e la Penisola Iberica e, attraverso il Corridoio Atlantico, si connetta ai grandi nodi logistici del Nord Europa".
    "Siamo perfettamente in linea con le politiche infrastrutturali del Governo nazionale, - prosegue Baldelli - anche alla luce del via libera dell'Europa alla revisione del Pnrr, un passaggio fondamentale per disegnare la mappa degli interventi sulle ferrovie in Italia, mappa che vede la Orte-Falconara tra i progetti confermati e che procedono senza criticità. Nella realizzazione dell'opera, continueremo a vigilare per offrire le migliori soluzioni tecniche possibili, che sappiano coniugare al meglio sviluppo e rispetto dell'ambiente".
    "Avanti con le infrastrutture come pre-condizione di sviluppo, - conclude - l'unica garanzia per tutelare il benessere di chi vive e lavora sul nostro territorio, seguendo i principi della sostenibilità ambientale, economica e sociale".
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza