Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Al Castello Sforzesco apre "Showboat. Andata e ritorno"

Al Castello Sforzesco apre "Showboat. Andata e ritorno"

Da domani la personale dell'artista Giovanni Frangi

MILANO, 28 marzo 2023, 16:06

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Apre domani al Castello Sforzesco di Milano la mostra "Showboat. Andata e ritorno", personale dell'artista Giovanni Frangi (Milano, 1959) con un progetto espositivo a cura di Giovanni Agosti. La mostra abita due diversi spazi del Castello, collegati l'uno all'altro attraverso una sequenza di stendardi colorati realizzati dall'artista.
    Nelle Salette della Grafica è presentata una sequenza dell'ampia produzione grafica di Frangi, mentre nella Sala del Tesoro è esposto il corpus dei libri - oltre cento - che documentano l'intensa attività espositiva dell'artista. Una parte delle opere esposte, al termine della mostra, sarà donata dall'artista alle Raccolte Civiche, andando ad arricchire il patrimonio artistico del Comune di Milano.
    "Il Castello Sforzesco si apre al contemporaneo ospitando una monografica raffinata che raccoglie e racconta il lavoro di un artista pittore, incisore e sperimentatore, tra i più interessanti della sua generazione - dice l'assessore alla Cultura Tommaso Sacchi -. Dal dialogo con Giovanni Agosti è nato un progetto articolato, che arricchisce l'offerta culturale della nostra città di un ulteriore punto di vista, originale e non convenzionale, sulla produzione contemporanea".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza