Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Sala: 'La crisi Moratti-Fontana può spaccare il centrodestra'

Sala: 'La crisi Moratti-Fontana può spaccare il centrodestra'

'Potrebbe essere meglio per il candidato del centrosinistra'

MILANO, 30 settembre 2022, 15:55

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

La crisi politica scoppiata tra Letizia Moratti e Attilio Fontana "la guardiamo con interesse perché è chiaro che potrebbe anche spaccare in parte il campo del centrodestra". Lo ha detto il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, arrivando al Villaggio della Coldiretti nel parco Sempione, commentando la crisi tra il presidente lombardo e la sua vice che vorrebbe correre per la presidenza alle regionali.
    "E in teoria potrebbe essere anche meglio per un candidato di centrosinistra. Però è tutto da capire", ha aggiunto. Ai giornalisti che gli hanno chiesto se Fontana potrebbe togliere le deleghe a Letizia Moratti, che è anche assessore al Welfare, Sala ha risposto: "è chiaro che le deleghe assessoriali sono deleghe fiduciarie, non elettive. E la parola stessa rappresenta il rapporto che ci deve essere, un rapporto di fiducia. Se non c'è io capisco quello che può voler fare Fontana - ha concluso -. Lo dico ovviamente in senso astratto, come funzionamento del meccanismo. Ma non conosco i rapporti tra i due".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza