Lombardia

Scala: un positivo nel cast, salta l'Italiana in Algeri

Sospesa opera che avrebbe visto ritorno pubblico in teatro

(ANSA) - MILANO, 23 MAG - Non sono ancora finiti i guai della Scala con il Covid. Dopo che lo scorso 7 dicembre il teatro aveva dovuto cancellare in corsa la Lucia di Lammermoor dell'inaugurazione per un focolaio di Coronavirus nel coro, ora - a pochi giorni dalla presentazione della nuova stagione - si vede costretto a sospendere la rappresentazione dell'Italiana in Algeri del 25 maggio perché un membro del cast è risultato positivo.
    Lo spettacolo, inizialmente ideato solo per lo streaming, è stato poi aperto agli under 30 dopo l'allentamento delle misure anticontagio.
    A questo punto, la direzione artistica sta verificando la possibilità di trovare una data alternativa in cui mettere in scena l'opera di Rossini nell'allestimento storico di Ponnelle con la regia di Ottavio Dantone. Chi ha acquistato il biglietto potrà chiedere il rimborso.
    Questa Italiana (che sarà comunque in cartellone anche in autunno) segnava il ritorno del pubblico in sala per un'opera dallo scorso autunno quando andarono in scena in forma di concerto Traviata ed Aida. In questo caso però la presenza degli spettatori (tutti under 30) era prevista solo nei palchi e sulle gradinate, con l'orchestra sistemata su una pedana costruita sopra la platea. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Camera di Commercio di Milano
      Camera di Commercio di Milano



      Modifica consenso Cookie