AstraZeneca: Ciocca, Ema dia risposte certe sul vaccino

Interrogazione Ue, fare chiarezza su decessi sospetti

(ANSA) - MILANO, 12 MAR - "L'Agenzia del farmaco europeo deve garantire trasparenza e fare chiarezza circa i decessi sospetti in seguito al vaccino AstraZeneca. E' necessario che un ente come l'Ema sia in grado di fugare ogni dubbio su possibili effetti collaterali legati alla somministrazione di questo vaccino dal momento che questo stop rischia di far slittare ulteriormente le vaccinazioni dei prossimi gruppi tra cui soggetti particolarmente vulnerabili come i malati oncologici": lo afferma l'europarlamentare pavese della Lega, Angelo Ciocca.
    Sul tema l'esponente politico ha presentato un' interrogazione alla Commissione europea chiedendo, fra l'altro, che l'Ema, l'Agenzia europea per i farmaci, "fornisca, in temi rapidi, risposte certe su possibili effetti avversi gravi in seguito alla somministrazione del vaccino AstraZeneca".
    "Ad oggi AstraZeneca è il principale fornitore per l'Italia - conclude Ciocca - pretendiamo quindi che un'agenzia autorevole come l'Ema sia in grado al termine di questa revisione accelerata di dare risposte certe alle legittime paure dei cittadini senza le quali si rischia di alimentare una comprensibile diffidenza su questo vaccino." . (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano



        Modifica consenso Cookie