Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Turismo: a Roma record di presenze, 35 milioni di pernottamenti

Turismo: a Roma record di presenze, 35 milioni di pernottamenti

Boom nel 2023, forte squilibrio con le altre province del Lazio

ROMA, 30 novembre 2023, 20:10

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Nel 2023 è stato raggiunto il massimo storico di presenze turistiche a Roma, con 35 milioni di pernottamenti, +9% rispetto al 2022, e la Città Metropolitana di Roma concentra l'89,5% delle presenze turistiche della Regione.
    E' quanto è emerso dalla ricerca 'Turismo a Roma e nel Lazio: rilevanza economica e convivenza sociale' realizzata da Rur (Urban Research Institute) e promossa dal Consiglio Regionale Unipol del Lazio. La ricerca è stata presentata oggi nella Sala del Consiglio della Camera di Commercio di Roma nell'ambito della Sesta edizione di EcosLab - Laboratorio biennale dello sviluppo economico e sociale del Lazio.
    Secondo la ricerca, le stime più recenti valutano che nel 2023 i pernottamenti nell'area romana supereranno i valori del 2019, attestandosi attorno i 35 milioni, con un incremento di oltre il 9% rispetto ai 32 milioni del 2022. Nonostante le ottime performance della Capitale, il Lazio si colloca (nel consuntivo per il 2022) al sesto posto in Italia con 36 milioni di pernottamenti, rispetto ai 38,1 dell'Emilia-Romagna, i 42,8 milioni della Toscana e i 65,9 milioni del Veneto che si colloca al primo posto. Roma e provincia concentrano l'89,5% delle presenze turistiche della regione, seguono Latina con il 4,5%, Viterbo con il 3,7%, Frosinone con il 2,4% e Rieti con lo 0,4%. Il Lazio inoltre, nel suo complesso, ha registrato nel periodo antecedente alla pandemia (2019) 25,6 milioni di visitatori ai siti culturali statali di cui 24,5 milioni a Roma e 1,1 milioni nelle restanti province. Nel centro storico di Roma si concentra l'86,4% dei visitatori di siti culturali, in una zona - fra Colosseo, Trevi, Pantheon e Vaticano - pari allo 0,3% del territorio comunale, al 9,6% dell'area centrale e solo al 18,9% del I Municipio.
    Positivi gli effetti del turismo sulla crescita dell'occupazione: gli occupati nel Lazio hanno raggiunto già nel 2022, con 443mila unità, i livelli del 2019, e sono poi cresciuti nel secondo trimestre 2023 fino a 461mila unità pari al 19,2% degli occupati. Il Lazio registra una variazione positiva del 4,8% superiore alla media nazionale del comparto (4%), al valore del Centro Italia (2,9%) e della Toscana (2,9%).
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza