Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Traffico di cocaina, operazione di carabinieri e Dda, 13 arresti

Traffico di cocaina, operazione di carabinieri e Dda, 13 arresti

Blitz a Roma, sequestrata anche una pizzeria

ROMA, 28 novembre 2023, 14:02

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Associazione finalizzata al traffico di cocaina, spaccio ed autoriciclaggio. Sono i reati contestati in un'ordinanza di custodia cautelare del gip del tribunale di Roma che ha portato all'arresto di 13 persone. Tra loro il capo dell'organizzazione, un ragazzo di origine sinti di 21 anni che si avvaleva della stretta collaborazione della cognata, anche lei di origine sinti di 33 anni e arrestata. L'attività di spaccio veniva svolta dalla tarda mattinata fino a tarda notte.
    Gli areresti sono stati eseguiti, richiesti dalla direzione distrettuale antimafia, dai carabinieri del comando provinciale.
    Le indagini, condotte dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Frascati traggono origine da una serie di singoli arresti per spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti che hanno spinto gli inquirenti ad approfondire la provenienza e la gestione dello stupefacente nell'area di Valle Martella, nel comune di Zagarolo, a sud est della Capitale.
    Le due persone a capo dell'associazione, entrambe di origini sinti, avevano reinvestito parte dei proventi derivanti dall'attività illecita in una pizzeria, che è stata sequestrata.
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza