Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Cosolini, su trasferimento Burlo a Cattinara serve chiarezza

Cosolini, su trasferimento Burlo a Cattinara serve chiarezza

Conferenza stampa del consigliere Fvg sull'ospedale di Trieste

TRIESTE, 04 dicembre 2023, 13:23

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Chiede chiarezza al più presto sull'iter che riguarda il trasferimento dell'ospedale infantile Burlo Garofolo di Trieste nel comprensorio del nosocomio cittadino di Cattinara il consigliere regionale del Pd Roberto Cosolini, nel corso di una conferenza stampa organizzata oggi a Trieste.
    Se secondo l'esponente dem una nuova sede è "un passaggio auspicato e necessario" all stesso tempo il cambiamento "deve essere migliorativo, per continuare a garantire la sua crescita come Irccs. Questo era l'impegno della Giunta regionale più di un anno fa - ha detto -ma a oggi non è noto l'esito che va comunicato al più presto per dare innanzitutto una risposta ai professionisti".
    Ripercorrendo le fasi in cui nel Consiglio regionale si è affrontato il tema del trasferimento del Burlo, Cosolini ha ricordato che "più di un anno fa la terza commissione, il 19 maggio 2022m si confrontò con l'assessore alla Salute Riccardo Riccardi e i direttori dell'Irccs e di Asugi invitandoli a lavorare su una soluzione che revisionasse in maniera migliorativa il progetto originario perché appariva inadeguato alle esigenze di sviluppo dell'attività di cura e di ricerca dell'istituto. A fronte dell'impegno di allora sono stati consultati i professionisti per impostare questo lavoro e a febbraio l'assessore, rispondendo ad una mia iri, ha confermato che questo lavoro era avviato, avendo accertato le precondizioni tecnica, contrattuale ed economica. Credo sia il momento - conclude - di dare delle risposte, innanzitutto se c'è un esito che va comunicato a medici, ricercatori e personale dell'Irccs e quindi in terza commissione, di cui abbiamo chiesto da tempo la convocazione e che speriamo si riunisca quanto prima".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza