Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Tutto Ciajkovskij per il Concerto per la Romagna

Tutto Ciajkovskij per il Concerto per la Romagna

Il 12 novembre con Venezi e Gibboni allo Stignani di Imola

BOLOGNA, 08 novembre 2023, 10:55

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Dopo il vincitore del Concorso pianistico Busoni, Arsenii Mun, il Teatro Ebe Stignani di Imola ospiterà, il 12 novembre alle 17.30, il ventiduenne violinista Giuseppe Gibboni, trionfatore di un altro importantissimo concorso internazionale, il Paganini di Genova. L'evento, Concerto per la Romagna, è organizzato dall'Accademia Internazionale Incontri con il Maestro di Imola e dal Comune della città in occasione dei centenari di altre due prestigiose istituzioni della tradizione musicale italiana nel mondo come l'Arena di Verona e l'Accademia Chigiana di Siena. Sul palco dello Stignani salirà l'Orchestra della Fondazione veronese guidata da Beatrice Venezi, direttrice che a Siena si è formata.
    "Come città siamo onorati di ospitare un nuovo evento di alto valore culturale come il Concerto per la Romagna - scrive il sindaco di Imola, Marco Panieri -. Considero positivo l'intento solidale dell'evento rivolto alla popolazione colpita dalle alluvioni di maggio, le cui difficoltà persistono e sulle quali dobbiamo continuare a tenere alti i riflettori". "L'intero ricavato dei biglietti sarà devoluto a sostegno delle terre alluvionate della Romagna", aggiunge Corrado Passera, da cinque anni alla guida della Fondazione Accademia di Imola -. Il concerto è reso possibile grazie alla sensibilità delle due Fondazioni musicali che celebrano i propri centenari ad Imola, città votata alla musica, dov'è nata e continua a crescere una delle istituzioni di formazione musicale d'eccellenza più celebrate in Italia e nel mondo".
    Il programma, interamente dedicato al sinfonismo di Ciajkovskij, prevede, come incipit dell'evento, l'esecuzione del Concerto per violino e orchestra in re maggiore Op. 35, eseguito come solista da Giuseppe Gibboni, anche lui formatosi all'Accademia Chigiana. L'arte compositiva di Ciajkovskij si potrà poi ulteriormente apprezzare nella Sinfonia N. 6 in si minore Patetica.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza