Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

L'arte contemporanea impazza a Torino, cuore è Artissima

L'arte contemporanea impazza a Torino, cuore è Artissima

Al top Paratissima, Flashback, The Others, sabato Notte bianca

TORINO, 02 novembre 2023, 16:54

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

(di Amalia Angotti) Torino è fino a domenica la capitale dell'arte contemporanea. Le prime a partire nella lunga e intensa Art Week sono state Apart Fair alla Promotrice delle Belle Arti, importante appuntamento per il mondo dell'antiquariato e Paratissima alla Cavallerizza, ma il clou è nel week end dal 3 al 5 novembre con la trentesima edizione di Artissima, tra le fiere più accreditate e seguite al mondo da collezionisti e galleristi, amata anche dal pubblico.
    La città è piena di visitatori - turisti, direttori di musei, artisti, giornalisti, critici, appassionati - e l'euforia è grande con una concentrazione incredibile di appuntamenti che rende vano lo sforzo di vedere tutto, ma crea un'atmosfera quasi magica. Qualcuno lamenta la mancanza di un coordinamento tra le varie sedi, ma poi ammette che sarebbe impossibile perché il bello è proprio quello di poter scegliere, di avere ognuno la propria agenda. Oltre alle fiere - dove sono previste anche performance, incontri, eventi - ci sono le nuove mostre, a partire da Picasso a Palazzo Saluzzo Paesana, Mirò al Museo Storico Nazionale d'Artiglieria, Heyez alla Gam, il liberty a Palazzo Madama, Pistoletto al Castello di Rivoli, Bayrle alla Pinacoteca Agnelli, Paulina Olowska alla Fondazione Sandretto,Sarah Sze e Sara Enrico alle Ogr. Sabato ci sarà la Notte delle arti contemporanee, mentre da poco sono state accese le Luci d'Artista, appuntamento che si ripete da 26 anni.
    Due fiere - Paratissima e The Others - danno l'addio alle loro sedi, rispettivamente la Cavallerizza e Torino Esposizioni, e si preparano a cercare una nuova casa. Flashback, che dà spazio all'arte di tutti i tempi, l'ha già trovata nella grande villa in corso Giovanni Lanza 75, dove gallerie di tutto il mondo espongono su 20.000 metri quadrati. Riassume lo spirito dell'Art Week Diffusissima che coinvolge 75 luoghi in città, mentre tra le novità c'è Umbertissima alla Galleria Umberto I con musica, arte e incontri fino a domenica.
    Al centro di tutto c'è Artissima: per la trentesima edizione il direttore Luigi Fassi ha portato all'Oval 181 gallerie da 33 Paesi. "Oggi Attissima è una piattaforma di aggiornamento per collezionisti e direttori di musei che - sottolinea Fassi - stanno arrivando da tutto il mondo. Qui gli operatori del settore si incontrano, fanno affari, si rinnovano.
    In 30 anni Artissima ha creato generazioni di nuovi collezionisti, galleristi e appassionati. E continua a farlo"..
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza