Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Lollobrigida, al via piano straordinario controlli sul grano duro

Lollobrigida, al via piano straordinario controlli sul grano duro

Cabina di Regia presso il ministero dell'Agricoltura

ROMA, 03 novembre 2023, 18:47

Redazione ANSA

ANSACheck

Lollobrigida, al via piano straordinario controlli sul grano duro - RIPRODUZIONE RISERVATA

Lollobrigida, al via piano straordinario controlli sul grano duro - RIPRODUZIONE RISERVATA
Lollobrigida, al via piano straordinario controlli sul grano duro - RIPRODUZIONE RISERVATA

 - "Al via un piano straordinario di controlli da metà novembre sul grano duro che viene importato, sia nei porti di arrivo che nei luoghi di destinazione sul territorio, incentrato sulla qualità e sull'origine in termini di trasparenza. Il Made in Italy è una garanzia di qualità e deve continuare ad esserlo. Per questo abbiamo chiesto alle nostre forze in campo un impegno straordinario, all'interno della Cabina di Regia, per controllare l'import e chi produce alimenti con 100% grano italiano". Così il Ministro dell'Agricoltura, della Sovranità alimentare e delle Foreste, Francesco Lollobrigida, in occasione della Cabina di Regia riunita presso il Masaf con la rete degli enti responsabili dei controlli per il comparto agro-alimentare, a cui è seguito un confronto diretto con rappresentanti delle filiere.
    Fanno parte della Cabina di Regia i Comandi dei Carabinieri per la Tutela Agroalimentare e per la Tutel

a Forestale e Parchi, la Guardia di Finanza, la Capitaneria di Porto, Agea, Agenzia delle Entrate e l'Ispettorato centrale della tutela della qualità e della repressione frodi dei prodotti agroalimentari del Masaf, a cui è affidato il ruolo di coordinamento operativo.
    "Questi controlli non devono essere un aggravio per le imprese, ma un ulteriore strumento di garanzia dell'utilizzo di grano italiano, a vantaggio delle persone che acquistano e degli stessi produttori, che vedono così garantito il valore della loro fatica e del loro valore nell'utilizzare una materia prima di origine nazionale", ha sottolineato Lollobrigida.


    Il Ministro ha messo poi l'accento sulla necessità di garantire equilibrio nei prezzi. "Dobbiamo mettere in condizione l'imprenditore agricolo di produrre al giusto prezzo. Le continue fluttuazioni, dovute anche a costi di produzione in continua crescita e un prezzo del grano sempre inferiore, richiedono interventi che vogliamo mettere in campo attraverso la concertazione con le rappresentanze del mondo degli agricoltori", ha dichiarato, annunciando di aver incaricato Ismea di ricostruire una catena del valore per chiarire come viene redistribuito il prezzo lungo la filiera ma anche il reddito.

"L'obiettivo ultimo è garantire una equa distribuzione del valore aggiunto all'interno delle filiere, che è legato alla qualità che deve essere preservata ad ogni costo", ha sottolineato il Ministro Lollobrigida.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza