Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Lollobrigida, Pac scritta male, serve una modifica sostanziale

Lollobrigida, Pac scritta male, serve una modifica sostanziale

"La Commissione Ue riconosca gli errori, il 9 giugno cambi rotta"

BRUXELLES, 27 febbraio 2024, 11:19

Redazione ANSA

ANSACheck

il ministro dell 'Agricoltura, Francesco Lollobrigida - RIPRODUZIONE RISERVATA

il ministro dell 'Agricoltura, Francesco Lollobrigida -     RIPRODUZIONE RISERVATA
il ministro dell 'Agricoltura, Francesco Lollobrigida - RIPRODUZIONE RISERVATA

"La nuova Pac è stata scritta male, le deroghe vigenti sono insufficienti, abbiamo bisogno di modifiche sostanziali". Lo ha dichiarato , a margine della manifestazione Coldiretti a Bruxelles per chiedere una semplificazione delle regole della Pac. "Il 9 giugno, dopo le elezioni europee, l'Europa deve cambiare strada e prendere atto degli errori finora compiuti e del fatto che gli scenari mondiali sono cambiati radicalmente alla luce degli effetti della guerra in Ucraina e delle tensioni in Medio Oriente e del cambiamento delle dinamiche del mercato e della concorrenza mondiale".

Il ministro ha rimarcato la necessità di modifiche sostanziali volte a rafforzare "il reddito dell'agricoltore in quanto manutentore del territorio". Come governo italiano, ha continuato Lollobrigida intrattenendosi con i giornalisti, "abbiamo il dovere di sentirci corresponsabili delle scelte europee ma anche di influenzarle, non sostenendo le posizioni rigide assunte dall'Europa in maniera illogica". Negli ultimi 16 mesi, ha aggiunto ancora, "abbiamo messo al centro l'agricoltura del dibattito in Italia e ci presentiamo al Consiglio Ue - in corso oggi a Bruxelles - con una proposta di quadro organico ancorato saldamente ai principi istitutivi del progetto europeo in cui la tutela dell'agricoltore era un punto di riferimento per l'impatto sulla sicurezza alimentare, la manutenzione del territorio e la lotta allo spopolamento". 
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza