Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

La tempesta sull'Italia fotografata dai satelliti

La tempesta sull'Italia fotografata dai satelliti

Le immagini mostrano le coste invase dai sedimenti dei fiumi

07 novembre 2023, 11:56

Benedetta Bianco

ANSACheck

Gli sversamenti delle alluvioni lungo le coste di Toscana, Veneto e Emilia-Romagna, fotografati da Sentinel-3 (fonte: @PlatformAdam via X) - RIPRODUZIONE RISERVATA

Gli sversamenti delle alluvioni lungo le coste di Toscana, Veneto e Emilia-Romagna, fotografati da Sentinel-3 (fonte: @PlatformAdam via X) - RIPRODUZIONE RISERVATA
Gli sversamenti delle alluvioni lungo le coste di Toscana, Veneto e Emilia-Romagna, fotografati da Sentinel-3 (fonte: @PlatformAdam via X) - RIPRODUZIONE RISERVATA

I satelliti hanno scattato due fotografie che mostrano le conseguenze del passaggio della tempesta Ciaran sull'Italia: nelle immagini spicca, infatti, la grande quantità di sedimenti che i fiumi in piena stanno riversando in mare dopo le forti piogge dei giorni scorsi, sia sul versante tirrenico che su quello adriatico. A scattare le foto sono stati i satelliti Sentinel-2 e Sentinel-3 del programma europeo Copernicus, il programma per l'osservazione della Terra di Commissione Europea e Agenzia Spaziale Europea.

L'immagine catturata da Sentinel-2 il 4 novembre scorso evidenzia in particolare le foci dei fiumi Po e Adige mentre riversavano un'enorme quantità di sedimenti nel mare Adriatico: grandi pennacchi bianchi contro il blu della acque marine. Risale invece al giorno successivo la foto di Sentinel-3: un cielo quasi del tutto privo di nuvole sopra l'Italia Centro-settentrionale permette di vedere con chiarezza gli sversamenti in mare dovuti alle alluvioni lungo le coste della Toscana, del Veneto e dell'Emilia-Romagna.

 

Le foci dei fiumi Po e Adige che riversano in mare grandi quantità di sedimenti, fotografate da Sentinel-2 (fonte: @CopernicusEU via X)

 



La missione Sentinel-2 si basa su due satelliti in orbita polare, cioè che permette di passare sopra entrambi i poli della Terra, ed eliosincrona, nella quale i satelliti sorvolano ogni punto della superficie terrestre alla stessa ora, in modo da avere sempre la stessa illuminazione solare. La missione fornisce un contributo importante per il monitoraggio del territorio e delle acque costiere.

L'obiettivo principale di Sentinel-3, sempre costituita da una coppia di satelliti, è invece osservare mari e oceani, misurare le temperature sia sull'acqua che sulla terraferma e studiare i cambiamenti di colore, in modo da supportare i sistemi di previsione oceanica, il monitoraggio ambientale e quello climatico.

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza