Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

A ognuno il suo cane ideale, a fare match è un algoritmo

A ognuno il suo cane ideale, a fare match è un algoritmo

Analizza le personalità dei cani e degli esseri umani

10 febbraio 2024, 10:36

di Leonardo De Cosmo

ANSACheck

Un algortimo ha imparato ad assegnare a un essere umano il suo cane ideale (fonte: Pixexid) - RIPRODUZIONE RISERVATA

Un algortimo ha imparato ad assegnare a un essere umano il suo cane ideale (fonte: Pixexid) -     RIPRODUZIONE RISERVATA
Un algortimo ha imparato ad assegnare a un essere umano il suo cane ideale (fonte: Pixexid) - RIPRODUZIONE RISERVATA

A ciascuno il suo cane  ideale: trovare la corrispondenza ottimale fra un essere umano e il suo cane è possibile con un algoritmo capace di analizzare le personalità di entrambi, soprattutto quando si tratta di cani da lavoro. Lo ha messo a punto la ricerca condotta dalle Università di East London e della Pennsylvania per la startup americana Dogavatarm. Il risultato è pubblicato sulla rivista Scientific Reports.

Esattamente come gli esseri umani, i cani hanno una loro personalità e trovare una sintonia non è sempre facile. La difficoltà si fa sentire soprattutto quando si devono selezionare i cani da lavoro, ad esempio per l’assistenza a persone con disabilità oppure al servizio delle forze dell’ordine. Per aiutare le agenzie di addestramento di cani, l'algoritmo analizza i dati comportamentali degli animali per predirne il comportamento  parallelamente analizza le caratteristiche dei potenziali padroni, aumentando in questo le probabilità di assortire una coppia affiatata.

L'algoritmo utilizza i dati relativi a 8.000 risposte a test di valutazione: “raggruppando i dati di migliaia di sondaggi, possiamo adattare le risposte in categorie come la rivalità tra cani e la paura dovuta a estranei”, ha detto James Serpell, esperto di etica e benessere degli animali dell’Università della Pennsylvania.

Alle risposte vengono associati dei parametri suddivisi in gruppi, come ‘ansioso/timoroso’ o ‘calmo/piacevole’, e che includono comportamenti come ‘si eccita quando suona il campanello’, ‘aggressivo verso cani sconosciuti che visitano la casa’ o ‘insegue gli uccellini’. “E’ un algoritmo – ha aggiunto Piya Pettigrew, Ceo di Dogvatar – che potrebbe migliorare notevolmente l’efficienza nel processo di addestramento e collocamento dei cani da lavoro e potrebbe aiutare a ridurre il numero di cani da compagnia riportati nei canili perché non compatibili. È una vittoria sia per i cani che per le persone”.

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza