Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Quando per fare impresa non bastano le idee innovative

Quando per fare impresa non bastano le idee innovative

Terza puntata del podcast sul trasferimento tecnologico

08 giugno 2023, 11:18

Redazione ANSA

ANSACheck

Quando per fare impresa non bastano le idee innovative (fonte: Pixabay) - RIPRODUZIONE RISERVATA

Quando per fare impresa non bastano le idee innovative (fonte: Pixabay) - RIPRODUZIONE RISERVATA
Quando per fare impresa non bastano le idee innovative (fonte: Pixabay) - RIPRODUZIONE RISERVATA

Non bastano le idee: creare un’impresa innovativa ha bisogno di una filiera, e in ogni macchinario complesso gli ingranaggi sono tanti. Devono essere ben integrati e tra loro e soprattutto oliati. In questa terza puntata di ‘Converging Skills - Dove nasce l'innovazione’, il podcast dell’Università di Pisa dedicato al trasferimento tecnologico, si parte dalle metafore per arrivare a consigli concreti per chi ha in mente di creare una nuova startup. Ospite della puntata è un investitore: Gabriele Paglialonga, Managing Director di Industrio Ventures.

 

 

 

“Descrivendo il processo del trasferimento tecnologico come un macchinario complesso mi piace immaginare la mia figura a quella dell’olio. Un elemento piccolo, che può apparire trascurabile ma necessario per far girare tutto in modo naturale”, ha detto Paglialonga, che sarà anche uno degli ospiti dell’evento di preview di Converging Skills, l’evento pisano che cerca di far incontrare e dialogare i tanti attori coinvolti nel settore sia a livello nazionale che internazionale. Si è portati a pensare che alla base di un’attività imprenditoriale di successo ci sia prima di tutto un’idea vincente, un elemento importante ma che da solo non porta invece a raggiungere grandi traguardi. Fare impresa partendo da intuizioni scientifiche necessita il coinvolgimento di molti attori e competenze e la capacità di attrarre investitori può spesso essere cruciale. “Chi viene dal mondo della ricerca scientifica – ha aggiunto Paglialonga – immagina spesso un’impresa come se fosse un progetto di ricerca, un progetto che debba essere scientificamente inappuntabile. Ma fare impresa non è fare ricerca. Fare impresa vuol dire andare sul mercato, non essere valutati da una commissione scientifica, e per andare sul mercato non c’è bisogno di essere perfetti. Si può essere imperfetti, l’importante è poter essere migliorabili”.

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza