Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Missioni aeree reali replicate in Realtà Virtuale

Missioni aeree reali replicate in Realtà Virtuale

Tecnologie avanzate nel Centro Simulazioni a Pratica di Mare

19 febbraio 2023, 19:41

Leonardo De Cosmo

ANSACheck

Simulatore presso il Centro di Simulazione di Operazioni Aeronavali della Guardia di Finanza (fonte: Leonardo) - RIPRODUZIONE RISERVATA

Simulatore presso il Centro di Simulazione di Operazioni Aeronavali della Guardia di Finanza (fonte: Leonardo) - RIPRODUZIONE RISERVATA
Simulatore presso il Centro di Simulazione di Operazioni Aeronavali della Guardia di Finanza (fonte: Leonardo) - RIPRODUZIONE RISERVATA

Due simulatori di elicotteri, uno di aereo e una plancia di nave completa di ogni dettaglio, il tutto usando le più avanzate tecnologie di realtà virtuale: è il cuore del Centro di Simulazione di Operazioni Aeronavali della Guardia di Finanza inaugurato all’interno della base aerea di Pratica di Mare, vicino Roma, per simulare ambienti e missioni pericolose senza però mettere a repentaglio la vita di nessuno.

Siamo spesso tentati ad assimilare la realtà virtuale ai videogiochi, o più recentemente al tanto atteso Metaverso, ma si tratta di uno strumento potentissimo soprattutto per realizzare esercitazioni in luoghi o situazioni pericolose o difficili da replicare nella realtà. Nascono proprio per questo gli innovativi simulatori realizzati da Leonardo che saranno ora in servizio per il personale delle Fiamme gialle e che riproducono perfettamente quel che può avvenire durante missioni a bordo di 3 differenti mezzi, in particolare AW169 e AW139 e di un velivolo P-72B, con dettagli perfettamente realistici delle prestazioni, dell’avionica e dei cockpit degli aeromobili e in grado di fornire agli equipaggi anche un’adeguata e realistica risposta ‘fisica’ grazie agli efficaci attuatori integrati sulle piattaforme.

Non si tratta di sole simulazioni della ‘guida’, ma di tutte le attività associate alle varie figure che si trovano in missione, tra cui anche gli operatori al verricello di recupero che possono sperimentare un ambiente di simulazione immersiva dedicato alle missioni di ricerca e soccorso. Nasce così in Italia un centro unico del suo genere in Europa, integrato direttamente all’interno di una base operativa e che permette di far interagire nello stesso momento i vari attori coinvolti nelle missioni reali.

A completare il realismo è anche la plancia di una nave su cui sono replicate tutte le tecnologie oggi realmente utilizzate in ambiente operativo. Un Centro che si candida a diventare un modello per la nascita di nuovi analoghi poli avanzati per l’addestramento operativo attraverso la realtà virtuale che permette di compiere esercitazioni realistiche ma riducendo i costi e soprattutto eliminando i pericoli delle esercitazioni reali.

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza