Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Il segreto delle renne instancabili, riposano mentre ruminano

Il segreto delle renne instancabili, riposano mentre ruminano

Lo dimostra il loro elettroencefalogramma

23 dicembre 2023, 14:30

Elisa Buson

ANSACheck

Le renne sono in grado di riposare mentre ruminano (fonte: Leo Rescia) - RIPRODUZIONE RISERVATA

Le renne sono in grado di riposare mentre ruminano  (fonte: Leo Rescia) -     RIPRODUZIONE RISERVATA
Le renne sono in grado di riposare mentre ruminano (fonte: Leo Rescia) - RIPRODUZIONE RISERVATA

Mentre le renne di Babbo Natale si preparano a trainare la slitta nella notte più magica dell'anno, uno studio dell'Università di Zurigo svela il segreto dell'instancabilità di questi grandi cervidi: l'analisi del loro elettroencefalogramma dimostra infatti che sono in grado di riposare perfino mentre ruminano, un comportamento multitasking utile a sopportare la fatica quando in estate devono nutrirsi quasi ininterrottamente per 24 ore al giorno in vista del lungo inverno artico. I risultati dello studio sono pubblicati sulla rivista Current Biology.

I ricercatori hanno sottoposto a elettroencefalogramma alcune femmine adulte di renna (appartenenti alla specie Rangifer tarandus tarandus) che vivono in una stalla con temperatura e illuminazione controllate presso l'Università Artica della Norvegia a Tromso. L'esame è stato eseguito in occasione dell'equinozio d'autunno, del solstizio d'inverno e del solstizio d'estate per studiare come i cicli di luce-buio delle diverse stagioni influiscono sui ritmi di sonno delle renne.

I dati raccolti dimostrano che la quantità di sonno si mantiene più o meno stabile nelle diverse stagioni, anche se in estate le renne sono molto più attive. Per capire come fosse possibile, i ricercatori hanno esaminato il tracciato dell'elettroencefalogramma registrato durante la ruminazione, ovvero la fase di rimasticazione del cibo parzialmente digerito, e hanno così scoperto onde cerebrali simili a quelle della fase di sonno non-Rem. Non a caso le renne durante la ruminazione, così come nel sonno, tendono a stare ferme o tranquillamente sedute, dimostrandosi meno reattive a elementi di disturbo intorno a loro.

I ricercatori hanno anche verificato che la ruminazione riduce il bisogno di sonno: "ciò significa che non devono fare un compromesso al ribasso sul sonno quando trascorrono più tempo ruminando", afferma la prima autrice dello studio, Melanie Furrer. Questo è particolarmente importante durante l'estate, perché più le renne mangiano, più tempo devono trascorrere a ruminare. "La ruminazione aumenta l'assorbimento dei nutrienti - precisa la neuroscienziata - quindi è fondamentale che le renne trascorrano un tempo sufficiente a ruminare durante l'estate per aumentare di peso in previsione dell'inverno".

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza