Sicurezza stradale: due campagne E-R con spettacoli e spot

Ci saranno anche tre serate musicali con Ron come testimonial

Redazione ANSA BOLOGNA

Guida distratta, mancato rispetto della precedenza o del semaforo e velocità troppo elevata sono le prime tre cause di incidenti stradali. Per questo serve l'impegno di tutti per garantire vacanze sicure sulle strade.
    Partono 'Guida sicura e consapevole' e '#Guida e basta, no alla distrazione al volante!', le due campagne di informazione e sensibilizzazione della Regione Emilia-Romagna per prevenire e ridurre gli incidenti stradali, in linea anche con le indicazioni della Comunità Europea che ha l'obiettivo di dimezzare il numero delle vittime e dei feriti gravi entro il 2030 (rispetto al 2020).
    Le due campagne sono state presentate dall'assessore regionale alla Mobilità, Andrea Corsini e dal presidente dell'Osservatorio per la sicurezza stradale dell'Emilia-Romagna, Mauro Sorbi.
    Per Guida e basta edizione 2022, la campagna che prenderà il via il 24 luglio, propone tre serate, a ingresso libero, a Cattolica (24 luglio), Rimini (7 agosto) e Imola (primo settembre), sarà Ron il testimonial che quest'anno celebra i 50 anni di carriera. Sul palco si alterneranno altri protagonisti della musica italiana: Irene Grandi, Dolcenera, Sandy Marton, Paolo Belli, l'Orchestra Casadei, insieme a comici e altri artisti. le serate, saranno realizzate in partnership con Anas.
    Saranno due i video di 30 secondi ciascuno e gli spot radio realizzati da Lepida Tv dal 30 giugno. Protagonista è Mauro Sorbi, che sulle principali emittenti televisive e radiofoniche spiegherà i contenuti di 'Guida sicura e consapevole': uno spot è dedicato all'uso del monopattino, l'altro alla distrazione sulle strade.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie