Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Mercato Gb, le vendite in gennaio + 8,2% grazie alle flotte

Mercato Gb, le vendite in gennaio + 8,2% grazie alle flotte

Privati soffrono la crisi. Senza incentivi -25,1% acquisti Bev

ROMA, 07 febbraio 2024, 13:38

Redazione ANSA

ANSACheck

Mercato Gb, le vendite in gennaio + 8,2% grazie alle flotte © ANSA/Smmt

Mercato Gb, le vendite in gennaio + 8,2% grazie alle flotte © ANSA/Smmt
Mercato Gb, le vendite in gennaio + 8,2% grazie alle flotte © ANSA/Smmt

Nel mese di gennaio, secondo i dati della Society of Motor Manufacturers & Traders (Smmt) le immatricolazioni di nuove auto nel Regno Unito sono aumentate dell'8,2% rispetto gennaio 2023. Ma questa crescita "è stata guidata interamente dalle vendite alle flotte".
    Quello che è stato il 18mo aumento consecutivo - per un totale di 142.876 unità - nasconde, secondo Smmt, "un cambiamento nel mercato con i privati che avvertono la crisi e acquistano meno auto e le flotte che dominano il mercato con una quota del 63,2%".
    Le flotte, segnala la Society of Motor Manufacturers & Traders, "sono anche interamente responsabili dell'aumento delle immatricolazioni di auto elettriche ( +41,7%) mentre quelle da parte dei privati sono diminuite del 25,1%".
    Escludendo le immatricolazioni di Bev, quelle di auto a benzina sono aumentate del 7,4% e quelle di modelli Phev del 31,1%, mentre le immatricolazioni di ibridi puri sono diminuite dell'1,2% e quelle diesel del 10,1%.
    Per spingere all'acquisto delle auto elettriche entro la scadenza del 2035 Smmt chiede che il Governo dimezzi l'Iva sui modelli elettrici. "Ci sono voluti poco più di 20 anni per raggiungere il traguardo del milione di veicoli elettrici - ha detto Mike Hawes capo della Smmt - ma con le giuste politiche, possiamo raddoppiare quel successo in soli altri due anni".
    "La crescita del mercato è nelle mani attualmente dalle imprese e dalle flotte. Per ridurre le emissioni di carbonio il Governo deve quindi utilizzare il prossimo bilancio per sostenere gli acquirenti privati di veicoli elettrici, dimezzando temporaneamente l'Iva. Cosa che potrebbe stimolare la crescita economica e aiutare tutti a effettuare il passaggio".

   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza