Veicoli commerciali +1,2% a febbraio, Italia +10%

Acea, nei due mesi -3,3%. Solo mercato italiano segno positivo

Redazione ANSA TORINO

Nel mese di febbraio le immatricolazioni di veicoli commerciali nell'Unione Europea sono state 156.444, l'1,2% in più dello stesso mese del 2020. Lo rende noto l'Acea, l'associazione dei costruttori europei di auto.
    Con eccezione di autobus e pullman tutti i segmenti registrano un segno positivo. La crescita della domanda è guidata dai Paesi dell'Europa Centrale (+17.2%), mentre le immatricolazioni sono in calo nei Paesi dell'Europa Occidentale a eccezione dell'Italia (+10.1%).
    Nei due mesi 2021 il mercato è in calo del 3,3% con 297,651 immatricolazioni complessive. La Spagna registra il calo più forte (-22%), seguita dalla Germania (-9.6%). In Francia le vendite sono simili a quelle dello scorso anno (-0.2%), mentre l'Italia è l'unico tra i mercati più grandi a presentare un segno positivo (+1.9%).    

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie