Ferrari 488 Challenge Evo è camera car più veloce al mondo

Nella dotazione degli specialisti foto e video The Media Group

Redazione ANSA ROMA

La Ferrari 488 Challenge Evo conquista un nuovo primato, quella di essere diventata la camera car per riprese video e foto più veloce al mondo. Lo ha fatto, nel tempo record di una settimana, lo specialista britannico The Media Group - composto dalla società Ralle e dalla consociata Petroleum & Co - realizzando il sogno creativo dei fratelli Jimmy e George Howson.
    Assemblata appunto in sette giorni, grazie ad una partnership con Talos Vehicles, questo incredibile 'rig' (il termine si riferisce al sistema di stabilizzazione di ripresa che consente di non trasferire alle immagini le vibrazioni generate dal movimento) ad alte prestazioni consentirà di catturare scatti e contenuti video davvero unici, con angolazioni mai vista prima.
    The Media Group ha sede del complesso del Bicester Hritage e opera con con un team di 45 specialisti in loco con cui ha già realizzato importanti produzioni per Goodwood FOS, per Aston Martin, per Porsche e per Dallara. Il Gruppo lavora con una vasta gamma di strumenti di ripresa, tra cui tracking e filmati con droni, per esaltare potenza, passione e movimento propri del mondo automobilistico.
    Ralle ha svelato lo scorso weekend la camera car Ferrari 488 al British Car Show che si è svolto a Farnborough.
    "È da tempo che stiamo esplorando diversi mezzi per catturare immagini uniche e ad alta velocità - ha dichiarato Jimmy Howson, fondatore di Ralle - e la nostra auto da inseguimento Ferrari è il risultato di settimane di pianificazione e aggiustamenti. È un momento entusiasmante per Ralle poiché speriamo di portare le nostre competenze a una vasta gamma di nuovi segment! di clientela".
    Curiosamente dovrebbe proprio essere da nuova camera car Ferrari a permettere a Ralle di soddisfare le nuove richieste dei due marchi Aston Martin e Porsche, con i quali l'azienda ha già lavorato.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie